Haniyah e Qawasmi chiedono all’Egitto un appoggio nella tutela della sicurezza interna palestinese.

L’ufficiale Burhan Hamad, responsabile della delegazione egiziana per la sicurezza presente nella Striscia di Gaza, ha ricevuto una lettera dal primo ministro palestinese Ismail Haniyah da consegnare al direttore degli organi di sicurezza egiziani, Omar Sulaiman, che riguarda i rapporti egiziano-palestinese e i problemi causati dall’assedio che il governo palestinese sta affrontando. 

Burhan, che è anche il capo della delegazione che tratta con la controparte israeliana per quanto riguarda lo scambio "detenuti palestinesi – soldato israeliano Jilad Shalit", ha informato Haniyah degli ultimi sviluppi nelle trattative. 

Burhan ha ricevuto un’altra lettera inviata a Sulaiman dal ministro degli interni palestinese Hani Qawasmi che lo ha accolto oggi nella sede del ministero, Gaza. Durante l’incontro, hanno discusso della situazione interna palestinese, delle prospettive della sicurezza e della stabilità.

Nella sua lettera, il ministro Qawasimi ha chiesto l’appoggio dell’Egitto, e Solaiman, da parte sua, ha reso noto l’interesse ad aiutare il governo e il popolo palestinese a vivere in sicurezza e stabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.