Haniyah guida la preghiera per la festa di fine Ramadan: migliaia di persone nello stadio Yarmouk.

Stadio Al-Yarmouk, Gaza City. Questa mattina, il premier palestinese Ismail Haniyah ha guidato la preghiera per la ‘Id Al-Fitr, la festa che conclude il mese Ramadan contrassegnato da digiuno e astensione dall’alba al tramonto, iniziata oggi (terminerà fra tre giorni).

Migliaia di palestinesi sono giunti allo stadio da tutta la Striscia di Gaza per il sermone, khutba, del ‘Id Al-Fitr.

Come in tutti i paesi islamici del mondo, e anche in Occidente, dopo le celebrazioni religiose, i fedeli musulmani si scambiano doni e auguri. In particolare, ai bambini vengono donati giochi e abiti nuovi, come avviene per il Natale cristiano. Le case si riempioni di parenti e amici, le famiglie che vivono distanti si riuniscono per mangiare insieme: è un’occasione di convivialità e di incontro.

Il blocco economico e la miseria crescente hanno, tuttavia, impedito alla popolazione di Gaza di festeggiare come d’abitudine, offrendo regali in denaro e cucinando piatti elaborati. Ricordiamo che manca anche la farina, componente base per molte ricette palestinesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.