Haniyah ha proposto a Mustafa Al-Barghouthi di entrare nel governo di unità nazionale.

 Il primo ministro palestinese Ismail Haniyah ieri ha proposto al deputato Mustafa Al-Barghouthi, capogruppo del blocco parlamentare “Palestina indipendente”, di entrare a far parte del governo di unità nazionale.

La proposta si colloca nell’ambito dei numerosi incontri del premier Haniyah con i gruppi parlamentari e le fazioni palestinesi per la formazione del governo di unità nazionale.

 

Al termine dei colloqui, Al-Barghouthi ha chiarito che potrà dare una risposta solo dopo la fine delle trattative interne al suo gruppo, ma ha aggiunto di ritenere il programma del governo di unità nazionale un successo per il popolo palestinese e per gli sforzi intrapresi nei mesi passati. “Il programma del prossimo governo –ha sottolineato – deve concentrarsi sul tentativo di togliere l’assedio al popolo palestinese”, e ha aggiunto che si è trovato d’accordo con Haniyah “sui principi politici del rifiuto dello stato con frontiere temporanee, sull’importanza della questione di Gerusalemme, del muro e dell’appoggio alla resistenza del popolo palestinese”.

 

Secondo quanto riferiscono fonti vicine all’attuale governo, Al-Barghouthi è il candidato più forte per il ministero dell’Informazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.