Haniyah: pronti a tutto per l’unità nazionale, ma nel rispetto dei diritti palestinesi.

Gaza – Infopal e Pic. “Siamo pronti ad andare lontano, ma non a spese dei nostri diritti”, ha dichiarato ieri il premier della Striscia di Gaza, Isma‘il Haniyah. In sostanza, lui e i ministri del suo gabinetto sono pronti a rinunciare alle proprie posizioni pur di ripristinare l’unità del popolo palestinese, ma non rinunceranno in nessun caso “ai diritti e agli obiettivi palestinesi”.

Haniyah ha parlato durante una cerimonia, organizzata in onore degli studenti delle scuole superiori che hanno ottenuto i punteggi più alti agli esami di maturità. Secondo il premier, il raggiungimento dell’unità nazionale dipende dal rifiuto dei diktat sionisti e americani, i quali chiedono al popolo palestinese di riconoscere l’esistenza d’Israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.