Hebron, giovane ferito dai soldati viene lasciato morire dissanguato

10422438_10152974809860760_7266724471195830681_nAl-Khalil (Hebron)-Imemc. Lunedì 14 luglio all’alba, l’esercito israeliano ha ucciso un palestinesi, nella cittadina Samu, nei pressi di Hebron. La vittima è Munir Ahmad Badarin, di 22 anni, colpito all’addome e a una coscia, durante scontri tra le forze di occupazione e la popolazione locale.

Il giovane è stato lasciato sanguinare per 30 minuti, prima che i soldati permettessero ai medici di soccorrerlo.

Badarin è morto all’ospedale di Yatta.