Hebron: Israele si prepara a togliere la corrente con le ruspe

 

Al-Khalil (Hebron) – Ma'an. Le autorità israeliane hanno consegnato ieri degli ordini di demolizione che interessano i trasformatori dell'energia elettrica e le linee elettriche di una comunità palestinese a sud di Hebron: lo riporta il presidente del Comitato popolare locale, Azmi ash-Shuyukhi.

Come ha riferito quest'ultimo, gli ordini sono stati fatti arrivare a Muhammad al-Adrah, presidente del Consiglio dei villaggi di Rifaya e ad-Dayrat, e costringeranno 800 persone a fare a meno della corrente elettrica.

In precedenza, ha precisato ash-Shuyukhi, le autorità israeliane avevano dato il permesso di costruire le infrastrutture per il villaggio di Rifaya, mentre gli abitanti di ad-Dayrat avevano dovuto pagare di tasca loro per la costruzione del trasformatore.

Definendo gli ordini “illegittimi e illegali”, ha poi aggiunto che i residenti stanno preparando un ricorso legale nei loro confronti.

Foto da www.palestinemonitor.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.