Hebron, manifestanti intossicati

Al-Khalil (Hebron) – InfoPal. Sabato 3 dicembre, i soldati d'occupazione israeliani hanno aperto il fuoco contro una manifestazione non-violenta a Beit Ummar (al-Khalil/Hebron) nella quale i contadini palestinesi chiedevano il rispetto del diritto ad accedere alle proprie terre.

Sono anni che Israele vieta agli agricoltori palestinesi di entrare e lavorare i propri campi. I militari israeliani forniscono protezione alle centinaia di coloni israeliani che abitano a Karmi Tzur, colonia che sorge sulle terre agricole palestinesi.

Yousef Abu Maria, portavoce del comitato di resistenza contro Muro d'Apartheid e le colonie israeliane, ha riferito che numerosi manifestanti sono rimasti intodssicati dai gas lacrimogeni.

Di recente, Israele aveva ordinato la confisca di circa 31 ettari di questi terreni per costruirvi un parcheggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.