Hebron: soldati israeliani arrestano un adolescente ferito

Al-Khalil (Hebron) – Ma'anIeri, 8 febbraio, le forze d'occupazione israeliane hanno arrestato un giovane adolescente palestinese ferito qualche ora prima dai soldati con proiettili di gomma. Lo ha affermato un portavoce del comitato locale. 

Shadi Ahmad Ekhlayel, 18 anni, è stato ferito alla schiena e al collo dai soldati israeliani nel corso di un raid contro Beit Ummar (al-Khalil/Hebron). 

Awad ha affermato che Ekhlayel non si era reso conto di essersi addentrato in una zona dove un'attività militare era in corso. 

Un portavoce dell'esercito israeliano ha affermato che sono stati utilizzati mezzi anti-sommossa per disperdere un gruppo di circa 20 persone che lanciavano pietre contro le truppe, impegnate in operazioni di ricerca. 

I medici hanno riferito che Ekhlayel è stato trasferito all'ospedale di Hebron riportando ferite lievi.

In seguito, secondo il racconto di Awad, le forze israeliane hanno trattenuto Ekhlayel al momento dell'uscita dall'ospedale. Un portavoce dell'esercito israeliano invece, ha dichiarato di non essere a conoscenza del fermo. 

Il portavoce locale ha aggiunto che ieri, a Beit Ummar l'esercito ha arrestato altre due persone: il 23enne Razi Ahmad Za'aqiq e suo fratello Ismail, di 19 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.