HRW: le forze israeliane hanno usato bombe al fosforo bianco nel sud del Libano

Ramallah – WAFA. Le forze israeliane hanno usato bombe al fosforo bianco in almeno 17 municipalità del Libano meridionale, comprese aree residenziali popolate, dall’ottobre dello scorso anno, ha dichiarato mercoledì lo Human Rights Watch (HRW).

“È stato verificato l’uso di munizioni al fosforo bianco da parte delle forze israeliane in almeno 17 municipalità del Libano meridionale dall’ottobre 2023, tra cui 5 municipalità in cui sono state usate illegalmente munizioni “airburst” su aree residenziali popolate”, ha dichiarato HRW in un rapporto.

Ha aggiunto che questo atto illegale ha messo in grave pericolo la vita dei civili”.

Il rapporto afferma che l’uso del fosforo bianco ha anche contribuito allo sfollamento dei civili dalle loro case nel sud del Libano.

“In base al diritto umanitario internazionale, l’uso del fosforo bianco a raffica è illegalmente indiscriminato nelle aree popolate”, ha avvertito il rapporto.

“L’uso diffuso del fosforo bianco da parte di Israele nel sud del Libano evidenzia la necessità di una legge internazionale più forte sulle armi incendiarie”, ha dichiarato l’osservatorio internazionale dei diritti.

Traduzione per InfoPal di F.L.