I comitati di resistenza: 'le forze di occupazione israeliane pianificano una vasta operazione contro la Striscia di Gaza.

I comitati di resistenza popolare hanno rivelato che secondo fonti affidabili e osservando i movimenti dell’esercito di occupazione, dal 13 maggio gli israeliani si stanno preparando e addestrando per un’operazione di invasione di diverse parti della Striscia di Gaza.

In un comunicato, le Brigate hanno confermato che l’esercito di occupazione sta aspettando l’occasione per far mettere in pratica il piano.
I comitati hanno affermato che ci sono stati incontri segreti del governo israeliano e un gruppo ristretto di ministri, dopo i quali l’esercito israeliano ha iniziato a colpire le postazioni dei movimenti palestinesi e a sequestrare altri ministri e sindaci palestinesi, in attesa della grande invasione a sorpresa.

E hanno aggiunto: “Tutto questo ha confermato le nostre informazioni, così abbiamo deciso di non tenerle solo per noi ma di metterle a disposizione di tutti, per prepararci in anticipo prima che sia troppo tardi”.

I comitati popolari hanno invitato tutti a stare attenti, in particolare gli abitanti vicino alla frontiera, e anche che i resistenti. E hanno invitato a "proteggere tutte le forze del popolo palestinese e le sue organizzazioni, e a superare tutte le divergenze per unirsi insieme e opporsi agli aggressori".

E hanno invitato gli stati, le organizzazioni e le associazioni umanitarie a "fare il possibile per fermare i piani criminali".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.