I dati affermano che il 70% degli israeliani anziani incontra difficoltà economiche.

 

Nazareth – Infopal. Dati ufficiali riportano che il 70% degli anziani in Israele vivono in uno stato di povertà, tra varie difficoltà economiche.

Il vice – ministro competente per le pensioni afferma che “la situazione degli anziani in Israele è ancora peggio di quella illustrata nel rapporto sulla povertà pubblicato due giorni fa”.

Durante una discussione in Commissione Lavoro e Affari sociali della Knesset egli ha illustrato che i dati in possesso della sezione del Ministero competente per le pensioni dimostrano che “circa il 70% degli anziani incontra gravi difficoltà economiche”.

Si rammenta che un rapporto pubblicato dall’Ente di Previdenza israeliano riferisce che circa 784.000 ragazzi hanno vissuto, l’anno scorso, in famiglie povere e che le famiglie già descritte come “povere” hanno visto peggiorare le loro condizioni.

Dal canto suo, il ministro degli Affari sociali israeliano Yitzhak Herzog, ha affermato che “è la prima volta da cinque anni che il livello di vita dei cittadini di Israele non sale. I redditi individuali sono scesi dello 0,6%, dopo che in passato avevano registrato un aumento annuo del 3-4%”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.