I deputati di Fatah chiedono al Parlamento di aprire un’inchiesta sul ministro degli Interni Siyam.

Dal nostro corrispondente.

Fonti informate hanno rivelato oggi che il blocco parlamentare di Fatah ha presentato la richiesta al Consiglio Legislativo palestinese di tenere una sessione speciale di inchiesta sul ministro degli Interni Said Siyam, e ha domandato il voto di fiducia.

Tale richiesta, viene reso noto, scaturisce dalla situazione di illegalità presente in tutte le aree dei territori palestinesi – assassinii, operazioni di omicidio contro cittadini e dirigenti delle forze di sicurezza -l’ultima delle quali, l’uccisione dell’ufficiale di sicurezza At-Tayeh e dei suoi colleghi – attacchi a proprietà pubbliche e private e a chiese.

Un’altra ragione dietro la richiesta di Fatah è quanto accaduto lunedì 18 settembre al quartier generale del Consiglio Legislativo palestinese, quando Haniyah si è trovato di fronte a una protesta popolare che gli ha impedito di entrare nell’edificio parlamentare, e che ha portato le sue guardie del corpo a far uso della forza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.