I diritti palestinesi secondo Sarkozy: 'Illogici'.

Democrazia e diritti by Sarkozy….

"Illogici", irrazionali: questa è la definizione usata ieri, durante una riunione con il premier israeliano Ehud Olmert, dal presidente della Repubblica Nicolas Sarkozy, nei confronti del diritto al ritorno dei profughi palestinesi nei territori occupati da Israele nel 1948.

"Ognuna delle due parti – ha spiegato Sarkozy – dovrebbe avere un proprio Stato-nazione. Non è ragionevole che i Palestinesi chiedano sia uno Stato indipendente sia il diritto al ritorno dei rifugiati nello Stato di Israele, che ancora oggi ha una minoranza di un milione di Arabi".

Sarkozy ha definito un "miracolo" la creazione di Israele e ha sottolineato che esso ha portato la "democrazia" in Medio Oriente.

Ovviamente, non è al corrente delle tante e continue aggressioni israeliane contro il popolo palestinese e contro quello libanese, il feroce boicottaggio del governo Hamas eletto democraticamente, l’uso di armi non convenzionali, le punizioni collettive, lo sterminio della popolazione di Gaza, la pesante discriminazione contro il "milione di arabi in Israele", ecc.

Sarkozy divenne noto a livello mondiale quando, come ministro dell’interno, represse violentemente la rivolta dei banlieues francesi.

(Fonte: John Smith – IMEMC & agencies)

Altre info:  http://it.wikipedia.org/wiki/Nicolas_Sarkozy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.