I militari israeliani hanno assaltato Nablus. 1 palestinese è stato ucciso e 5 altri arrestati

Un giovane palestinese del campo profughi ‘Askar è morto questa mattina, colpito a morte da una pallottola al petto sparata da militari israeliani.

Fonti ospedaliere palestinesi hanno affermato che Fadi Abu Kishik, 23 anni, del campo di ‘Askar, a est di Nablus, nella West Bank, è stato ucciso durante uno scontro armato scoppiato questa mattina.

L’esercito israeliano ha dichiarato che il giovane aveva con sé un mitra, ma secondo quanto affermato da fonti palestinesi era disarmato.

Fonti della sicurezza palestinese hanno reso noto che decine di veicoli militari israeliani hanno assaltato molte aree di Nablus e perquisito numerose abitazioni, trasformandole in postazioni militari ed evacuando quelle "sospettate di contenere armi".

5 palestinesi sono stati arrestati.

Dopo l’uccisione di Kishik, la popolazione del campo di ‘Askar è scesa nelle strade a protestare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.