I militari israeliani hanno invaso Qalqiliya: una casa demolita e due donne ferite gravemente.

Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno invaso Qalqiliya e hanno attaccato il quartiere di Gheida

Due donne sono rimaste  gravemente ferite: Fida’ Abdulhafiz Amir, 29 anni, e Sahar Amin Nazzal, 40. 
I militari israeliani hanno posto l’assedio alla casa di Ali Shukri, accusato di essere un attivista di Hamas coinvolto nella pianificazione di un attacco contro Tel Aviv. Hanno sparato contro l’abitazione e hanno ferito le due donne alle spalle.

I soldati hanno bombardato la casa di Shukri dopo aver fatto evacuare gli inquilini. Le case vicine sono rimaste gravemente danneggiate.

Quello di questa mattina, è stato uno dei tanti e abituali "bombardamenti preventivi" delle forze di occupazione israeliane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.