I ministri degli Esteri della UE: ‘Non sappiamo se tratteremo con il nuovo governo palestinese. Gli Usa rifiutano di accettarlo’.

I ministri dell’Unione Europea si sono incontrati oggi a Brussels per discutere se trattare o meno con il governo nazionale palestinese in formazione in queste settimane. Gli Stati Uniti, infatti, hanno fatto sapere che non solleveranno il blocco di aiuti e che rifiuteranno il nuovo esecutivo palestinese perché al suo interno continueranno a esserci anche ministri di Hamas.

Molti governi europei sono favorevoli a porre fine all’embargo che ha portato a un profondo impoverimento della popolazione palestinese e al caos, e vedono nella formazione di un nuovo governo di unità nazionale una via per uscire dall’attuale crisi.

Parlando ai giornalisti a Washington, il portavoce del dipartimento di Stato statunitense, Sean McCormack, ha dichiarato: "Nell’attuale fase non troviamo nessun cambiamento qualitativo nella posizione della UE verso l’Autorità palestinese e la sua politica, dunque la situazione rimarrà così com’è".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.