I pescatori di Gaza ora chiedono la rimozione del blocco navale

Gaza – Speciale InfoPal. I pescatori della Striscia di Gaza si sono ritrovati questa mattina sul porto per esprimere la propria soddisfazione per la decisione egiziana di aprire il valico di Rafah in modo permanente.

Essi hanno chiesto che, nell'ambito del cambiamento annunciato sul fronte egiziano, si garantisca ora la rimozione del blocco navale, di quello sulla pesca, aggravato dalla Marina israeliana che lo ha portato da 12 a meno 4 quattro miglia.

Nel sit-in di oggi, i pescatori palestinesi di Gaza hanno domandato una protezione internazionale contro gli attacchi in mare delle forze d'occupazione israeliane.

Nel frattempo, la polizia costiera palestinese ha deciso di organizzare delle esercitazioni in mare per testare la propria abilità nella protezione delle navi di Freedom Flotilla 2, attese a Gaza per giugno prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.