I valichi di Gaza rimarranno chiusi.

Gaza. Oggi i valichi a Gaza rimarranno chiusi. Così hanno stabilito le autorità israeliane, che da sei mesi aprono ad intermittenza i passaggi.

Raed Fattuh, responsabile palestinese per i valichi, ha affermato che è stato avvertito di questa decisione solo stamattina.

I passaggi dovrebbero stare aperti sei giorni alla settimana, ma da agosto Israele li chiude sia al venerdì che al sabato.

I responsabili israeliani hanno addirittura ridotto il numero dei valichi operativi, con Keren Shalom, nel sud della Striscia, che è l’unico utilizzabile per gli aiuti, le merci e il carburante. Nahal Oz, che è il passaggio privilegiato per il transito di carburante, è stato chiuso alla fine di dicembre; una parte delle sue infrastrutture necessarie al transito dei carburanti è stata così trasferita a Keren Shalom.

Il passaggio per le merci all’ingrosso, Karni, è rimasto aperto solo il 30% dei giorni.

Il passaggio di Sufa, invece, usato in precedenza per il trasporto di merci è stato chiuso da Israele nel settembre del 2008.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.