Il candidato al ministero degli Esteri: ‘Voglio rimanere indipendente’.

Ziyad Abu Amr, candidato per il posto di ministro degli Esteri nell’imminente governo di unità nazionale, oggi ha negato la notizia secondo cui il suo posto sarebbe stato conteggiato all’interno dei ministeri spettanti a Fatah.

Abu Amr ha sottolineato che era d’accordo di entrare nel governo "solo come indipendente, e non come candidato di Fatah o di Hamas".

Abu Amr ha aggiunto di rispettare entrambi i movimenti, ma di voler restare indipendente. E ha aggiunto di essere stupito dal fatto che Fatah e Hamas si erano accordati sulla sua candidatura ma ora sono in disaccordo sulla sua affiliazione all’uno o all’altro, e che, perciò, a maggior ragione vuole essere svincolato da appartenenze partitiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.