Il Comitato Centrale del movimento di Fatah sospende la partecipazione al governo di unità.

Ieri sera, il Comitato Centrale del movimento di Fatah ha deciso di sospendere la partecipazione dei suoi ministri al governo di unità nazionale finché non si fermeranno gli scontri e non si raggiungerà un cessate il fuoco.

Alla fine della riunione, durata tre ore – dalle 8 alle 11 di si sera -, ha invitato i componenti dell’Autorità palestinese e del movimento a "far fallire il tentativo golpista guidato da una corrente di Hamas contro le scelte unitarie del popolo palestinese".

Il Comitato rimarrà in riunione continua per proseguire gli ultimi sviluppi a Gaza.

Fonti della presidenza del consiglio, ieri, avevano confermato che "parti legate ai nemici hanno tentato di far cadere con le armi il governo di unità nazionale".

Ieri, Fatah e l’ufficio della presidenza palestinese hanno accusato la leadership di Hamas di aver pianificato un "colpo di stato sanguinario" contro l’Anp

Si legga anche: https://www.infopal.it/testidet.php?id=5459 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.