Il Comitato familiari dei detenuti palestinesi lancia un messaggio alla vigilia del 15 marzo

Cisgiordania – InfoPal. In attesa della manifestazione nazionale palestinese che, domani 15 marzo, percorrerà le strade in nome della riconciliazione nazionale e per la fine delle divisioni politiche, il comitato dei parenti dei prigionieri palestinesi in Cisgiordania ha voluto divulgare il seguente messaggio: “La questione delle detenzioni politiche sarà la nostra priorità assoluta anche quando manifesteremo per l'unità nazionale. 

“Arresti e detenzioni avvengono nell'ambito del coordinamento delle forze di sicurezza nel più ampio scenario dell'occupazione israeliana. 

“Nessuna riconciliazione prima di una soluzione per detenuti e prigionieri palestinesi, nessuna fine delle divisioni avrà valore e non godrà di nessuna base di autenticità la quale si potrà raggiungere solo con la loro liberazione”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.