Il Comitato governativo per rompere l’assedio organizza una marcia di protesta a Erez.

Gaza. Il Comitato governativo per rompere l’assedio ha annunciato che verrà organizzato un raduno nei pressi di Beit Hanun (Erez) a nord della striscia di Gaza, per protestare contro l’assedio di Gaza e l’opposizione delle autorità egiziane all’organizzazione di una marcia internazionale di solidarietà per Gaza. 

In una dichiarazione rilasciata mercoledì, il Comitato ha affermato che il raduno avrà luogo lo stesso giorno e nello stesso posto in cui più di 1500 attivisti stranieri stavano organizzando un picchettaggio.

Nella dichiarazione si legge inoltre che un certo numero di vittime di guerra saranno presenti al raduno che si chiuderà con una conferenza stampa.

Più di 1500 stranieri si sono riuniti al Cairo per preparare una marcia dal titolo “Libertà per Gaza” nel primo anniversario della guerra di Israele su Gaza, ma le autorità egiziane hanno bloccato l’espansione della marcia fuori del Cairo. Era stato infatti progettato di marciare su Rafah per poi entrare a Gaza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.