Il consiglio di sicurezza israeliano: ‘I valichi di Gaza non saranno riaperti e non ci sarà alcuna tregua finché non verrà liberato Shalit’.

Tel Aviv – Infopal. Il consiglio ministeriale ristretto per gli affari politici e della sicurezza israeliani ha deciso questa mattina che non ci verrà trovato un accordo con Hamas, che prevede l’apertura dei valichi della Striscia di Gaza, senza la liberazione del soldato detenuto dalla resistenza palestinese, Gilad Shalit.

Ismail Radwan, dirigente di Hamas, in una dichiarazione diffusa ieri, ha affermato che il movimento “non è contrario alla liberazione di Shalit, a condizioni che Israele rispetti le richieste delle fazioni palestinesi. La questione Shalit non ha a che fare con la tregua, perché la sua liberazione è legata a quella dei detenuti palestinesi”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.