Il Consiglio Legislativo Palestinese plaude al Parlamento del Bahrein che ha proposto una bozza di legge per mettere al bando la normalizzazione con Israele.

Gaza – Pic. Il presidente del Consiglio legislativo palestinese (Plc) saluta con entusiasmo la decisione del Parlamento del Bahrein, che ha proposto una bozza di legge per la messa al bando di ogni tipo di normalizzazione con Israele, punendo coloro che la violeranno con 10 anni di galera.

Il Plc, in una dichiarazione resa mercoledì scorso, afferma che altri Paesi arabi ed islamici dovrebbero fare lo stesso e battersi per un completo boicottaggio dell’“Entità Sionista”.

In essa si nota che il boicottaggio è particolarmente necessario alla luce delle minacce di giudaizzazione della Moschea al-Aqsa e della città occupata di Gerusalemme, per non parlare del rigido embargo alla Striscia di Gaza.

Il PLC spera che il passo intrapreso dal Bahrein possa indurre i Parlamenti degli Stati arabi ed islamici ad assumere un ruolo fattivo nella protezione della Moschea al-Aqsa e di Gerusalemme dagli attacchi sionisti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.