Il Consolato Usa a Gerusalemme respinge una lettera della Campagna internazionale in solidarietà ai quattro deputati palestinesi minacciati di deportazione

Gaza – Infopal. Il Consolato statunitense ad al-Quds (Gerusalemme) respinge una lettera di sollecitazione da parte della Campagna internazionale per la liberazione dei deputati gerosolimitani minacciati di espulsione e deportazione dalla propria città.

Rifugiati da 62 giorni presso la sede della Croce rossa internazionale (Icrc) di Gerusalemme, i deputati palestinesi avevano ricevuto la solidarietà di gruppi della società civile e di ambienti politici regionali ed internazionali.

Con loro, la Campagna lavora pure per riportare alla luce il caso del collega Abu Tir il quale, in una sorta di agguato era stato rapito ed arrestato da Israele, in città, lo scorso 30 giugno.

Il comportamento dei diplomatici Usa preoccupa e produce un ulteriore sentimento di isolamento nel caso dei quattro deputati palestinesi.

Articoli correlati:

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15084

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15116

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15178

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15201

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15302

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15460

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15470

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15598

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.