Il Console italiano incontra i sei italiani sequestrati da Israele

Finalmente è stato concesso al Console italiano a Gerusalemme d'incontrare i sei italiani che si trovano sequestrati (*) e imprigionati dalle autorità israeliane in un carcere nel deserto del sud.

I cinque uomini sono nella sezione maschile, mentre la donna, Angela Lano, direttrice di Infopal.it, si trova “in isolamento” nella sezione femminile, “particolarmente provata”, secondo quando affermato dal console stesso.

Non è stata autorizzata loro nessuna comunicazione all'esterno, sebbene ne abbiano diritto in base alla legge internazionale.

Neppure è concesso loro disporre di un avvocato.

Rimane sconosciuto il capo d'imputazione.

(*) Si ricorda che le navi della Freedom Flotilla si trovavano in acque internazionali ed erano regolarmente registrate.

***

Per tutte le altre notizie, si vada in basso sulla home page, sezione “NEWS”, aggiornata quotidianamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.