Il Convoglio Lifeline (Viva Palestina) è arrivato in Turchia

Il convoglio è costituito da diverse organizzazioni provenienti dall'Australia, dalla Nuova Zelanda, dal Canada e dalla Malesia, nonché di volontari dagli Stati Uniti, dalla Gran Bretagna e dall'Irlanda del Nord.
Lungo il percorso si aggiungeranno attivisti e veicoli in Francia, Italia, Grecia e Turchia.
Altri due convogli partiranno da Casablanca e da Doha con attivisti dal Marocco e dall'Algeria, dagli Stati del Golfo e dalla Giordania.

I tre convogli, composti da circa 200 veicoli, si incontreranno poi a Latakia, in Siria, per imbarcarsi verso il porto di El-Arish, passando vicino al punto in cui è stata attaccata la Mavi Marmara, e per raggiungere Gaza attraverso il valico di Rafah. L'Egitto ha negato il passaggio da Aqaba al Sinai.

Articoli correlati:

2010-09-20
Torino
Comunicato stampa Viva Palestina-Italia: partito da Londra il convoglio diretto a Gaza

2010-09-20
Lifeline è salpata da Londra

2010-09-22
Torino
Il Convoglio Lifeline (Viva Palestina) è arrivato in Italia

 

2010-09-22
Parigi
Galloway all'Egitto: non esiliatemi dalla Palestina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.