Il Dipartimento di Stato Usa critica la Norvegia per aver avviato relazioni con il nuovo governo palestinese.

Il ministero degli esteri degli Stati Uniti ha informato l’ambasciatore di Norvegia a Washington della "estrema insoddisfazione" per la violazione del boicottaggio imposto contro il governo palestinese e per l’incontro tra il vice-ministro degli esteri norvegese e il premier palestinese Ismail Haniyah.

Il quotidiano arabo con sede a Londra, Al Hayat, ha riportato quanto dichiarato da fonti diplomatiche secondo cui il ministero degli esteri Usa ha criticato la decisione norvegese di avviare relazioni con il nuovo governo palestinese.

Al Hayat ha riportato la notizia secondo cui il Congresso ed estremisti all’interno dell’amministrazione statunitense stanno esercitando pressioni su Condoleezza Rice e sono propensi a continuare l’embargo economico contro i palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.