Il figlio di Ariel Sharon entra a far parte dell’opposizione con Kadima

Al-Quds (Gerusalemme) – Ma'an. Gilad Sharon, figlio dell'ex premier israeliano Ariel Sharon è entrato a far parte del principale partito d'opposizione “Kadima”, fondato dal padre.

Il quotidiano israeliano “Yedioth Aharonoth”, ha riportato che il 45enne uomo d'affari Gilad Sharon avrebbe aderito al partito di centro-destra per poter entrare in politica molto presto.

Gilad Sharon aveva sempre negato di voler entrare in politica, a differenza del fratello 'Omri, ex deputato dello stesso partito, obbligato alle dimissioni nel 2006 dopo essere stato condannato per corruzione e frode.

Oggi la stampa israeliana ha reso noto che Gilad Sharon avrebbe ora intenzione di giocare un ruolo attivo nel partito fondato dal padre nel 2005, al quale, alcune settimane fa, aveva aderito anche l'ex capo del personale militare, Dan Halutz.

Nel gennaio 2006, a pochi mesi dalla fondazione del partito “Kadima”, Ariel Sharon cadde in un profondo stato di coma a causa di un infarto precedentemente non curato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.