Il FPLP a colloquio con il capo dell’Intelligence egiziana

Il Cairo. Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP) ha dichiarato sabato di aver tenuto colloqui con il capo dei Servizi segreti egiziani, riferisce l’agenzia Anadolu.

Una delegazione del FPLP, guidata dal vicesegretario generale Jamal Nizar, si è recata al Cairo su invito della parte egiziana per discutere con Abbas Kamil, secondo quanto riportato in una dichiarazione scritta del gruppo palestinese.

L’agenda degli incontri ha incluso recenti sviluppi in Palestina, le minacce che la causa palestinese sta affrontando ed i modi per rafforzare l’impegno per i legittimi diritti del suo popolo, ha affermato la dichiarazione.

Durante il colloquio sono state affrontate anche le aspettative del gruppo riguardo ad un incontro imminente con i segretari generali dei gruppi palestinesi in Egitto, che avverrà il 30 luglio, ed modi per porre fine alle divisioni in Palestina.

Il 10 luglio, il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha annunciato un incontro straordinario dei segretari generali dei gruppi palestinesi in Egitto.

L’incontro al Cairo si prevede tratterà dei pericoli e delle sfide che la causa palestinese sta affrontando a seguito dell’attacco di 48 ore da parte di Israele al campo profughi di Jenin, nella Cisgiordania occupata, avvenuto all’inizio di questo mese.

Traduzione per InfoPal di F.L.

(Fonti: MEMO e Anadolu).