Il governo di Gaza risponde all’inchiesta Onu sul Rapporto Goldstone

Gaza – Pal-Info. Dalla Striscia di Gaza, il comitato governativo d'ispezione sul rapporto Goldstone ha risposto direttamente alle domande poste dal giudice Mary Davis, a capo del comitato indipendente Onu di esperti, le cui richieste erano pervenute ai responsabili palestinesi della Striscia di Gaza per mezzo epistolare. 

Yousef Rizqa, vice capo del comitato di governo, e consigliere politico del premier Haniyah, ha dichiarato che “il proprio governo vede di buon grado l'esistenza di comitati internazionali e organizzazioni per i diritti umani, perché essi devono impedire a Israele di uscirne impunito”. 

Rizqa ha ricordato la smisurata differenza tra le forze militari di Israele e il popolo palestinese, occupato e vittima, e ha espresso speranza nelle istituzioni Onu, affinché possano agire seriamente e lo facciano in maniera equa nell'adempimento dei propri ruoli. 

Di fronte al rifiuto israeliano di affrontare qualunque comitato Onu istituito per indagare sui crimini di guerra perpetrati nella Striscia di Gaza, il rappresentante palestinese ha spiegato che “sin dalla sua esistenza, Israele ha fatto di tutto per riuscire a porsi al di sopra della legislazione internazionale e delle risoluzioni Onu, rifuggendo così da questioni come i diritti umani. In questo Israele ha sempre potuto fare affidamento sul fiancheggiamento di Washington”. 

Rizqa ha inoltre aggiunto come il proprio governo abbia puntualmente risposto a tutti i quesiti posti dal giudice Davis, recapitando puntuale – entro il termine fissato per la scadenza, il 14 marzo – la propria risposta contenuta in un rapporto. “Nello stilare il rapporto, il governo ha proceduto in maniera più che trasparente e attendibile”. 

“Nella Striscia di Gaza non abbiamo nulla da nascondere o da eclissare all'attenzione delle organizzazioni per i diritti umani. Siamo noi le vittime desiderose del rispetto dei diritti e chiediamo alla comunità internazionale di fare giustizia”.

Per ulteriori informazioni:

http://www.palestine-info.co.uk/en/default.aspx?xyz=U6Qq7k%2bcOd87MDI46m9rUxJEpMO%2bi1s7DwqD5V4NaAJBPlKD3AnLVUdgxmb%2b2HsiW6rEkqAfFZsNi8qKNO5Y6wSna4W%2fX7UNFHqGXiOrYQ4hVnakf76O8o2PQbMk6Q774VN%2fuyOAB5I%3d

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.