Il governo Haniyah chiede all’Egitto di consentire l’ingresso a Gaza alla Carovana ‘Miglia di sorrisi’

 
Gaza – Infopal. Il governo di Gaza ha chiesto all'Egitto di facilitare il passaggio della Carovana di solidarietà “Miglia di sorrisi” proveniente dall'Europa e diretta nella Striscia di Gaza, bloccata da due settimane in Egitto, in considerazione dell'effettiva necessità del suo carico di medicinali ed attrezzature sanitarie.

Taher an-Nunu, portavoce del governo, in una conferenza stampa svoltasi ieri, ha affermato che il suo governo farà ogni sforzo possibile per agevolare il passaggio della Carovana nella Striscia di Gaza assediata, e ha rivelato che esso ha preso contatto con diversi funzionari egiziani.

Il convoglio della Campagna internazionale di solidarietà con i bambini di Gaza “Miglia di sorrisi” è bloccato da due settimane nella città egiziana di Port Said.
La Carovana contiene 110 veicoli di medie e piccole dimensioni che contengono materiale sanitario e sedie a rotelle per i disabili, vittime dell’aggressione israeliana a Gaza.

An-Nuno ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito ad organizzare la Carovana e ha sottolineato che la sua importanza non risiede nel valore materiale, bensì nella volontà di rompere l'assedio alla Striscia di Gaza.

Egli ha poi fatto appello alle istituzioni internazionali che credono nella necessità di togliere l'assedio imposto sul popolo palestinese inviando altri convogli simili che faranno apparire il sorriso sui visi degli assediati nella Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.