Il governo israeliano impedisce al segretario generale del PPP di recarsi a Gaza per le consultazioni.

Al segretario generale del Partito del Popolo palestinese (PPP), Bassam As-Salhi, è stato impedito di entrare nella Striscia di Gaza per partecipare alle consultazioni per la formazione del governo palestinese di unità nazionale. Lo ha reso noto Walid Awad, membro del Comitato centrale del PPP.

Awad ha spiegato che il parlamentare sta tentando da cinque giorni di raggiungere Gaza, inutilmente, perché le autorità di occupazione stanno ritardando la risposta all’Autorità nazionale palestinese.

In una dichiarazione diffusa oggi, Awad ha spiegato che i colloqui tra il premier Haniyah e il PPP stanno procedendo ugualmente, nonostante l’impossibilità per As-Salhi di recarsi nella Striscia.

Il partito ha fatto sapere di subordinare la propria partecipazione al governo alla formazione di un esecutivo che contenga al suo interno tutte le fazioni palestinesi, sottolineando di rifiutare il "controllo bilaterale da parte di Hamas e Fatah".

Awad evidenzia la necessità che il nuovo governo si concentri sulla promozione del dialogo e della democrazia all’interno dei territori palestinesi; che tutti i gruppi armati confluiscano dentro un’unica struttura; che si avvii un processo di riforma in tutti i settori del governo, della giustizia e della società, e in sostegno ai cittadini; che si affrontino i problemi legati alla povertà e alla disoccupazione; che si trovino soluzioni ragionavoli per i giovani, gli studenti, gli operai e i laureati; che si tutelino i diritti delle donne; che si garantisca il servizio educativo rispetto ai conflitti tra i partiti, ecc.

Awad ha anche chiesto a Haniyah di preparare un piano per porre fine all’illegalità e ai disordini nelle piazze palestinesi.

Awad ha infine concluso dicendo che il PPP sceglierà di entrare nel governo alla luce delle risposte che verranno date alle questioni sollevate e dell’interesse del popolo palestinese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.