Il Governo israeliano sta preparando un'invasione in grande scala della Striscia di Gaza.

Dopo l’attentato kamikaze di giovedì scorso all’insediamento di Kedomim, in cui sono morti quattro coloni, Shaul Mofaz, il ministro della guerra israeliano, ha ordinato alle truppe di occupazione di incrementare gli assalti alle città della West Bank, in particolare a Nablus.
Le forze di occupazione israeliane si stanno preparando per una nuova strategia di attacchi che prevede frequenti bombardamenti nelle aree palestinesi, anche in quelle densamente popolate. Queste decisioni sembra siano la fase di preparazione di una vasta invasione della Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.