Il governo palestinese di emergenza decide di annullare tutte le tasse e i dazi doganali nella Striscia di Gaza.

Yasser Abedrabbo, della segretaria dell’OLP, ha annunciato che il governo palestinese (quello di emergenza, nella West Bank, ndr) lunedì ha deciso di annullare tutte le tasse e i dazi doganali nella Striscia di Gaza per "alleggerire le difficoltà economiche. Non ci dovrà essere pagato nulla per qualsiasi tipo di documento".

In un discorso alla radio "Filastin", ieri sera, Abedrabbo ha dichiarato che i risultati della conferenza di Sharm al-Shaikh di lunedì "non sono quelli attesi, perché ci sono promesse generali e poco chiare, e di cui bisogna verificare la serietà".

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.