Il leader di Hezbollah: siamo pronti allo scontro se Israele invade il Libano.

Il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha reso noto che il suo partito è pronto per uno scontro con le forze israeliane se queste invaderanno il Libano.

Parlando al canale satellitare di Al-Jazeera, ha avvertito i leader israeliani di evitare qualsiasi operazione contro il Libano: "Siamo pronti ad affrontare qualsiasi incursione. Ci stiamo controllando perché il nostro scopo è di non accrescere la tensione".

Nasrallah ha poi dichiarato: "La cattura di due soldati israeliani è per portare l’attenzione sul problema dei prigionieri nelle prigioni israeliane. Questa operazione vuole smuovere il mondo sulla loro dignità e etica perdute e porre fine al silenzio sui crimini commessi giornalmente contro i palestinesi".

E ha aggiunto: "Israele e chiunque vi stia dietro o lo appoggi non sarà in grado di liberare i soldati senza negoziare uno scambio. Quanto accaduto oggi è un atto eroico e una reazione naturale all’assenza di altre scelte e agli appelli rivolti dalla comunità internazionale e dalle organizzazioni per i diritti umani rifiutati da Israele".

(Fonte: aljazeera.net)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.