Il ministro degli interni della Striscia di Gaza: 'Falliti tutti i tentativi di liberare il giornalista Johnston'.

Il ministro degli interni del governo palestinese nella Striscia di Gaza, oggi ha reso noto che "tutti i negoziati per il rilascio del giornalista britannico, Alan Johnston, rapito a Gaza quasi 4 mesi fa, sono falliti".

Le Forze Esecutive, controllate da Hamas, hanno dichiarato di aver arrestato numerosi palestinesi coinvolti nel rapimento: "Gli arresti sono stati condotti dopo il fallimento di tutti i tentativi di far rilasciare l’uomo".

In un comunicato stampa, il ministero degli interni ha tuttavia ribadito che "verranno compiuti tutti gli sforzi per porre termine al caso del rapimento di Johnston".  

Il giornalista della BBC è tenuto prigioniero dall’Esercito dell’Islam, una formazione militare che fa capo a un potente e discusso clan familiare di Gaza, vicino, sembra, all’orbita della corrente dahlaniana di Fatah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.