Il muro è crollato: 'Il soverchio rompe il coperchio'.

da www.islam-online.it

Il muro è crollato, Gaza vivrà

"Il soverchio rompe il coperchio"

 La notte scorsa, cinque esplosioni hanno svegliato la popolazione di Gaza, ma questa volta non si trattava di bombardamenti israeliani.Genieri del popolo palestinese avevano fatto saltare per aria il muro della vergogna, la barriera di cemento e acciaio che divide, a Rafah, il territorio  della libera Gaza dallo Stato egiziano. Nel giro di poche ore centinaia e poi migliaia, decine di migliaia, qualcuno parla addirittura di 350 mila persone hanno attraversato e stanno attraversando il confine per andare ad approvvigionarsi di cibo, medicinali e carburanti. Rispondendo indirettamente alle rimostranze israeliane Hosni Mubarak ha detto di aver dato personalmente l’ordine di non contrastare il movimento da e per Gaza.

Interpellato dal giornalista italiano Alberto Stabile, un ufficiale della polizia di frontiera egiziana ha detto: "Non sono autorizzato a rispondere alle sue domande ma sappia che siamo felici di quello che sta succedendo".

Allah protegga i nostri fratelli e le nostre sorelle di Palestina Egli è il Migliore dei Custodi.

Sarà una festa che li sommergerà

__._,_.___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.