Il Parlamento palestinese condanna gli attacchi terroristici ad Algeri e in Marocco: è proibito versare sangue.

Il vice-portavoce del Consiglio legislativo palestinese (Parlamento), Ahmad Bahar, ieri ha condannato gli attacchi terroristici dei giorni scorsi in Algeria e Morocco. E ha rivolto un appello alle nazioni arabe e islamiche affinché "ricerchino il dialogo e la comprensione reciproca lontano dalle violenze".

In un comunicato stampa, Bahar ha dichiarato: "Rivolgiamo loro un appello affinché comprendano che è proibito lo spargimento di sangue".

E ha condannato gli attacchi a nome del Parlamento palestinese, definendoli "illogici" e "privi di valori". Ha poi domandato ai gruppi islamici nel mondo arabo e islamico di "rivedere i propri medoti e stili di lavoro", e li ha sollecitati a trattare con i propri governi in modo da evitare "le ingerenze esterne negli affari della nostra nazione".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.