Il Perù riconosce lo Stato palestinese ‘libero e sovrano’

Ramallah – Ma'an. Il Perù ha riconosciuto ieri l'esistenza di uno Stato palestinese “libero e sovrano”, unendosi a una schiera di paesi latino-americani che l'hanno preceduto.

Lo ha riferito il ministro degli Esteri peruviano José Antonio Belaunde, che ha contattato personalmente l'ambasciatore palestinese a Lima Walid 'Abd ar-Rahim per informarlo dell'avvenuto riconoscimento ufficiale.

Il Brasile fu il primo dei paesi che l'anno scorso accordarono alla Palestina uno status diplomatico, seguito da Argentina, Bolivia, Cile, Ecuador, Guyana e Uruguay.

Il gesto del Perù è stato applaudito dal ministro degli Esteri palestinese Riyad al-Maliki: “Si tratta dell'ottavo riconoscimento di questo tipo in America Latina, e si aggiunge al successo degli sforzi diplomatici tesi a far riconoscere lo Stato palestinese al maggior numero possibile di nazioni del mondo. Tale riconoscimento è una risposta diretta a tutti i tentativi del governo israeliano d'impedire ai vari paesi di sostenere il diritto palestinese a fondare uno Stato indipendente”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.