Il portavoce di Hamas: irresponsabile e pericolosa la richiesta egiziana di usare la forza contro la Striscia.

Gaza- Infopal. Hamas ha criticato fortemente il tentativo di alcuni parlamentari del partito al potere nel Consiglio del popolo (Parlamento, ndr), in Egitto, di adottare una risoluzione che autorizza l'uso della forza contro la Striscia di Gaza, in caso di mancata consegna dei palestinesi accusati nell'uccisione del soldato egiziano, durante gli scontri di due settimane fa, a Rafah.

Il movimento islamico ha definito la richiesta egiziana “irresponsabile” e “dannosa” nei confronti delle relazioni egizio-palestinesi.

Il portavoce di Hamas, Sami Abu Zuhri, ha dichiarato a “Quds Press”: “Il fatto che alcuni deputati egiziani incoraggino azioni militari contro Gaza è segno di irresponsabilità e dimostra che ci sono posizioni, in Egitto, interessate a rovinare i rapporti storici tra i popoli egiziano e palestinese. Ma questi tentativi non avranno successo”.

Ha poi aggiunto: “Essi dovrebbero invece invocare un'azione militare per affrontare l'occupazione israeliana che ha ucciso migliaia di egiziani e continua a ucciderne ancora molti, al confine egizio-israeliano, e prosegue nell'occupazione della terra palestinese e araba”.

Da parte sua, Salah al-Bardawil, uno dei leader del movimento di resistenza islamica, ha affermato che tale richiesta egiziana “riflette un'incoscienza politica che danneggia la reputazione dell'Egitto. Perché non è possibile che gli aerei egiziani bombardino le donne e i bambini a Gaza. Siamo felici, e addolorati allo stesso tempo, per queste minacce: felici, evidentemente l'Egitto ha riacquistato il controllo del Sinai ed è in grado di far volare i propri aerei sopra i cieli di Gaza, bombardandola. E ciò significa che l'accordo di Camp David è finito. Addolorati, per l'equivoco che ha portato alcuni membri del Consiglio del popolo egiziano a pronunciare quelle parole: essi sanno che l'Egitto non può prendere la decisione di bombardare i bambini a Gaza, in quanto si è opposta al loro bombardamento da parte di Israele”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.