Il Quartetto ha accolto positivamente il ruolo del re saudita nei negoziati inter-palestinesi di Mecca, ma ha ribadito la propria posizione sui punti che il nuovo governo palestinese dovrà rispettare.

Il Quartetto (Usa-Russia UE, Nazioni Unite) ha accolto con favore il ruolo del principe saudita nel raggiungimento degli accordi di Mecca per la formazione del governo di unità nazionale. 

Il Quartetto ha ribadito le clausole che il nuovo governo palestinese dovrà rispettare per ottenere il sostegno internazionale: impegno sulla strada della nonviolenza, riconoscimento di Israele e accettazione dei precedenti accordi, compresa la Road Map.

I membri del Quartetto si incontreranno il 21 febbraio a Berlino per discutere degli sviluppi nell’area. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.