Il Re di Giordania arriva in visita a Ramallah

Ramallah – Ma'an. Re 'Abdallah II di Giordania è arrivato oggi a Ramallah, dove è stato accolto dal presidente dell'Autorità palestinese (Anp), Mahmoud 'Abbas nel proprio compound.

Il ministro degli Esteri giordano Nasser Nuda e alcuni funzionari giordani hanno accompagnato in visita il Re.

Ufficiali palestinesi avevavo riferito ieri alla stampa dell'intenzione di Re 'Abdallah di incontrare 'Abbas con il quale “tenere una conferenza al quartiere generale presidenziale di Ramallah riguardo gli ultimi sviluppi politici”.

L'agenzia di informazione giordana “Petra” ha confermato la notizia della visita a sorpresa: “Re Abdullah II visiterà lunedì Ramallah per discutere col presidente palestinese Mahmoud 'Abbas degli sforzi giordani in sostegno all'Anp e al popolo palestinese”, aveva riferito l'agenzia, secondo la quale, “la visita avrebbe l'intento “di raggiungere la pace e di creare uno Stato palestinese indipendente sui confini del 1967”.

Il presidente palestinese aveva suscitato l'ira di Israele e di Washington presentando la mozione di adesione della Palestina alle Nazioni Unite e per il ruolo svolto nel processo di riconciliazione tra il suo partito Fatah e il Movimento di resistenza islamica, Hamas, al governo di Gaza.

“Consideriamo questa visita come un'importante espressione del supporto di Re 'Abdallah alla leadership politica e al popolo palestinese, soprattutto nelle circostanze attuali”, ha riferito un funzionario ad Afp.

Si tratta della seconda visita ufficiale di Re 'Abdallah e la prima da quando 'Abbas è entrato in carica nel 2005.

Un portavoce di Benjamin Netanyahu riferisce che il premier israeliano sia ignaro della visita.

http://www.maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=438168

(Foto: Ma'an).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.