Il Segretario generale dell’Onu appoggia richiesta riapertura dibattito su Rapporto Goldstone.

Agenzie. Il Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon, ha dichiarato di sostenere la nuova proposta palestinese per la riapertura del dibattito sul Rapporto Goldstone sui crimini di guerra israeliani a Gaza, al Consiglio per i Diritti umani.

Il portavoce di Ban Ki-Moon, Michelle Montas, ha fatto sapere che domenica scorsa il Segretario generale ha discusso di tale questione durante una converazione telefonica con il presidente dell'Anp, Mahmoud Abbas. E' quanto ha riferito l'agenzia stampa Afp.

Il rinvio della votazione sul Rapporto, decisa due settimane fa dalla dirigenza palestinese, ha suscitato dure reazioni tra la popolazione palestinese, araba e internazionale, che hanno richiesto nuove sedute al Consiglio per i Diritti umani e al Consiglio di Sicurezza Onu.

Afp ha riferito che durante la telefonata di domenica con Abbas, Ban Ki-Moon si è detto favorevole a riesaminare la decisione di rimandare il voto sul Rapporto.

Il rappresentante dell'Anp a Ginevra, Ibrahim Khraisheh, ha confermato alla Afp la richiesta di una seduta straordinaria presso il Consiglio per i Diritti umani dell'Onu. Tale riunione dovrebbe tenersi giovedì o venerdì di questa settimana.

Il cambiamento di “vedute” da parte della dirigenza Anp è stato motivato con l'assedio israeliano in corso a Gerusalemme, e non con le proteste in tutto il mondo arabo e islamico e con l'insistente richiesta di dimissioni del presidente Abbas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.