Il sindaco di Khan Younis incontra personalità della politica siciliana

Palermo – Infopal. Mohammed al-Farra, sindaco di Khan Younis (Gaza sud), ha incontrato il vicegovernatore della Regione Sicilia e il presidente del Consiglio comunale di Palermo.

I temi affrontati: cooperazione e solidarietà della regione italiana con la popolazione palestinese della Striscia di Gaza, e possibilità di riconfermare il gemellaggio tra le rispettive istituzioni.

Al-Farra ha portato importanti aggiornamenti diretti dalla Striscia di Gaza e ha parlato del peggioramento della sua situazione sotto assedio.

Il sindaco palestinese ha ritenuto questo incontro decisivo ed estremamente rilevante per l'estensione delle attività di solidarietà e di sostegno il cui obiettavo generale – si è concluso nello scambio di opinioni – resta la rottura dell'assedio che Israele ha imposto su Gaza.

Il vicegovernatore siciliano ha espresso al collega palestinese le proprie speranze perché il movimento rappresentato dalla Gaza Freedom Flotilla possa operare in libertà, soprattutto dopo l'eco internazionale seguito all'attacco israeliano al grande convoglio umanitario.

Il presidente del Consiglio comunale di Palermo ha confermato la volontà di proseguire il gemellaggio e, in generale, di rafforzare i rapporti con Khan Younis, ricordando che il massacro di Gaza non è stato altro che una violazione della legislazione sui diritti umani.

Nell'incontro con Pietro Alongi, vicepresidente del Consiglio territoriale di Palermo – con competenza su numerosi comuni – al-Farra ha riscontrato la comunanza di visioni, aggiungendo che, tra le altre cose, è necessario fare pressioni sul governo israeliano per la rottura dell'assedio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.