Il sindaco di Khan Younis: ‘L’Unione Europea ha commesso il grave errore di boicottare il dialogo con Hamas’

Copenaghen – Infopal. Nell'ambito di un fortunato tour per le capitali europee, il sindaco di Khan Younis (Striscia di Gaza), Mohammed al-Fara, ha esplicitamente biasimato la scelta dell'Unione Europea di non avviare alcun dialogo con il governo di Hamas sin dalla sua vittoria elettorale nel 2006.

Attualmente in visita in Danimarca, al-Fara è stato testimone di un positivo cambiamento e presa di coscienza presso l'opinione pubblica europea nei confronti della legittimità della causa del popolo palestinese.

“Sono convinto che si tratta di in trend che può solo intensificarsi con il trascorrere del tempo”.

Nelle sue tappe europee, al-Fara ha incontrato ed ascoltato molte storie personali, tra cui quella di un parlamentare svedese che si è impegnato ad attivare nuovi canali di finanziamento per la prossima Freedom Flotilla.

Da parte sua, al-Fara ha comunicato la stima che i palestinesi assediati nutrono verso le comunità islamiche ed arabe in Europa, solidali e dinamiche per la loro causa.

Sulla politica europea, ha dichiarato al-Fara: “Purtroppo sembra che tra le altre cose siamo condannati per aver scelto democraticamente la nostra rappresentanza politica, e i leader politici europei preferiscono non rendersene conto. Al contrario, continuano a sostenere pubblicamente che, con la scelta elettorale del 2006, il popolo palestinese abbia optato per principi anti-democratici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.