In arrivo un nuovo convoglio di solidarietà per Gaza


Beirut – Infopal. Mohammad Sawalha, vice presidente del Comitato internazionale a sostegno del popolo palestinese e per la revoca dell'assedio di Gaza, ha rivelato che sono già in corso i preparativi per un convoglio di sostegno alla Striscia, previsto per la fine del mese di ottobre, e per un altro convoglio entro la fine dell’anno.

Sawalha ha riferito che il Comitato questa volta ha preso la decisione d’invitare un gruppo di scienziati a visitare la regione assediata, oltre che di lanciare una vasta campagna informativa in arabo e in inglese attraverso diversi quotidiani e canali satellitari, arabi e non.

Il vice presidente, in un comunicato stampa, ha affermato che l'obiettivo primario del Comitato è quello di unire gli sforzi della solidarietà e coordinarli tra loro, ricordando che esso “sostiene i progetti portati avanti sia a livello finanziario che pubblico”. Ha quindi sottolineato che la sua associazione è stata creata “per sollevare una serie di cause contro il nemico sionista, e perché l'assedio alla Striscia di Gaza di per sé è un crimine, che ha anche portato alla morte di un gran numero di malati e anziani, donne e bambini”.

Il Comitato internazionale a sostegno del popolo palestinese e la revoca dell’assedio è nato per coordinare una vasta gamma di gruppi, organizzazioni e istituzioni, dislocati in tutto il mondo, che operano a sostegno della Palestina e contro l'assedio di Gaza, e include un certo numero di persone attive in questo comitato, prima fra tutte l'ex primo ministro libanese Salim al-Hoss, l’ex presidente sudanese Siwar ad-Dahab, un gruppo di legislatori e politici arabi e diverse personalità non-arabe.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.