In memoria di Vik: delegazione internazionale di rappresentanti palestinesi ricevuta dalla famiglia Arrigoni

Milano – InfoPal, sabato 23 aprile. Questa mattina alle 11, una delegazione italo-palestinese-internazionale ha visitato la famiglia dell'attivista e freelancer Vittorio Arrigoni, ucciso a Gaza la settimana scorsa.

La delegazione era composta da rappresentanti di varie organizzazioni e realtà politiche palestinesi: per la European Campaign to end the siege on Gaza (Ecesg) e l'Api – Associazione dei Palestinesi in Italia – era presente Mohammad Hannoun; per la Conferenza dei Palestinesi in Europa, il segretario, Adel Abdallah (Austria); per l'Associazione degli 'Ulema nella Diaspora palestinese, il segretario generale in Qatar; per i Palestinesi residenti in Kuwayt, Said al-Jabar; inoltre, il deputato presso il Parlamento giordano Ali Abu Sukkar; per l'Egitto, il professor al-Sergami; l'imam di Perugia, Abdel-Qader al-Barq, e altre personalità. 

Il gruppo è stato ricevuto nell'abitazione della famiglia Arrigoni, a Bulciago, dalla signora Egidia Beretta, madre di Vittorio, cui è stata consegnata una targa di riconoscimento, e le lettere scritte dal premier della Striscia di Gaza, Isma'il Haniyah, e da uno dei suoi ministri, Osama ‘Abdel Halim al-‘Issawi.

La delegazione ha espresso il proprio cordoglio e solidarietà per il terribile lutto e ha condannato il feroce crimine che ha stroncato la giovane e valorosa vita di Vik, com'era affettuosamente chiamato dai tantissimi amici, palestinesi e internazionali.

In memoria di Vittorio Arrigoni (1975-2011): https://www.infopal.it/categorie.php?id=57

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.