In preparazione il convoglio ‘Hope’ dell’European Campaign to end the siege on Gaza.

 

Bruxelles/Gaza – Infopal. Hamdi Sha'at, presidente del Comitato governativo per l'accoglienza delle delegazioni straniere, ha reso noto ieri che il convoglio europeo “Hope”, organizzato dall'European Campaign to end the siege on Gaza (http://www.savegaza.eu/), arriverà nella Striscia di Gaza agli inizi di maggio.

In un comunicato stampa di cui il corrispondente di Infopal ha ricevuto copia, Sha'at ha dichiarato che la carovana è in fase di allestimento, e che confluirà a Milano da diverse capitali europee in occasione del VII Congresso internazionale sul Diritto al Ritorno (Milano, 2 maggio, VII Conferenza internazionale sul Diritto al Ritorno). Partirà poi dal porto di Genova diretta via mare ad Alessandria d'Egitto, e da lì, via terra, verso Rafah.

Sha'at ha aggiunto che il convoglio porterà decine di ambulanze, medicine, strumentazioni sanitarie e sedie a rotelle. Faranno parte della delegazione parlamentari europei, attivisti, politici e medici.

L'obiettivo dell'operazione è di rompere l'assedio imposto alla Striscia di Gaza.

Notizie correlate:

Carovana 'Amal' della European Campaign to end the siege on Gaza

Striscia di Gaza, la European Campaign to end the siege …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.