Incursione al sud della Striscia di Gaza: un giovane ucciso e numerose case assaltate e trasformate in caserme.

Questa mattina, un giovane palestinese è stato ucciso durante un’estesa incursione delle forze israeliane nel sud-est della Striscia di Gaza.

Testimoni oculari hanno riferito che questa mattina all’alba, decine di tank israeliani, appoggiati da aerei da ricognizione, sono entrati nell’area a sud del valico di Sufa. I tank hanno sparato con intensità contro le abitazioni, uccidendo Iyad Abu Mour, 28 anni.

I testimoni oculari hanno aggiunto che le forze israeliani hanno spianato l’area con i bulldozer, sostenendo di essere alla ricerca di tunnel.

Dopo aver fatto irruzione in numerose case, i soldati ne hanno trasformato alcune in postazioni militari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.